El cinco de Mayo: festività e ricette messicane

5

Mentre in Italia è da poco passata la festa del lavoro, per ricordare le lotte che sono state fatte per poter ridurre le ore  lavorative a otto e ottenere trattamenti più dignitosi, in Messico si è appena festeggiato il Cinco de Mayo, la festa dell’orgoglio nazionale, giornata che ricorda a sua volta lotte per ottenere giustizia.

Questa ricorrenza è importantissima per il popolo messicano, celebra infatti i loro avi che si sono battuti contro l’ivasione europea ma a differenza di quanto molti credono non è la festa dell’indipendenza messicana.

 

 

Origini del cinco de Mayo

 

Luglio 1861, Messico. Dopo un lunghissimo periodo di guerre che stavano portando il Paese sull’orlo della bancarotta, il presidente Benito Juarez decise di far cessare i pagamenti dei debiti con i paesi Europei.

Dopo meno di un anno flotte francesi ed inglesi arrivarono sulle coste messicane a rivendicare i propri crediti costringendo Juarez al ritiro.

La Francia invase il Messico, con Napoleone III ma trovò la resistenza a Puebla e il 5 maggio del 1862, nonostante la disparità di forze (2000 contro 6000), il Messico ebbe la meglio.

 

 

 

Il cinco de Mayo, migliaia di turisti accorrono per assistere a questo evento colorato e ricco di tradizione.

Spettacolari parate militari si diramano per le città accompagnate da sfilate di carri coloratissimi simili a quelli del carnevale, ogni anno viene introdotta qualche novità rendendo il cinco di Mayo un evento sempre diverso seppur tanto legato alla tradizione.

Nel centro storico di Puebla è forte il legame con origini e storia del Paese, le taverne di cucina tradizionale permettono di assaggiare i piatti tipici: tacos e quesadillas tra i colori vivaci tipici della festa.

Anche lo street food ha un gran ruolo, nelle strade vengono infatti allestiti numerosi stand e chioschi per dare la possibilità di passeggiare assaggiando tanti piatti diversi on the go.

 

 

 

Come viene festeggiato nel resto del mondo

 

States:

Anche se sembra assurdo il Cinco de Mayo è una festività che sembra più semtita e celebrata negli USA che in Messico! Dovuto in parte al fatto che gli invasori europei erano un nemico comune e in parte per via del grande numero di messicani che abitano i vari paesi statunitensi, le celebrazioni sono davvero sopra le righe.

Colorado, Illinois, Texas, Nebrasca sono solo alcuni dei principali Stati in cui è possibile assistere a concerti, sfilate e coloratissimi balli abbracciando in pieno lo spirito di orgoglio Americo/messicano.

I festeggiamenti hanno assunto sempre più un aspetto commerciale, tanto che in questo giorno molti famosi marchi cercano di accaparrarsi la possibilità di sponsorizzare i vari eventi.

Europa:

In Europa, specialmente in Francia, Germania e in Spagna non è raro trovare eventi a tema Cinco de Mayo, soprattutto nei Club e nei ristoranti mex.

Vediamo quali sono le ricette più apprezzate per questa ricorrenza:

 

Guacamole:

Semplicissima e deliziosa per accompagnare patatine e tortillas, basta unire i seguenti ingredienti:

  •  2 Pomodori
  • 2 Avocado maturi
  • spicchio d’ aglio
  • 1 cipolla piccola
  • 1 lime
  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 1 cucchiaino di peperoncino
  • sale e pepe q.b

 

 

Enchiladas di pollo e panna acida:

  •  4 tortilla
  • 400 gr di petto di pollo
  • 1 barattolo di pelati
  • 60 grammi di mais
  • sale e pepe
  • 1 peperoncino o paprika in polvere
  • un cucchiaino di cumino
  • 100 grammi di formaggio Cheddar grattugiato
  • 1 cipolla gialla di media grandezza
  • 2 spicchi di aglio

 

Accompagnamento:

  • coriandolo fresco
  • 1 tazza di panna acida
  • fagioli ripassati in padella

Marinare il pollo in una salsa di pomodoro e peperoncino per due ore in frigo.Tagliare la cipolla, sminuzzare l’aglio e fare andare in padella con olio, 10 minuti a fiamma dolce, non deve prendere colore. Aggiungete i pelati, condite con sale, pepe, cumino e il peperoncino sminuzzato e lasciate cuocere 15 minuti. Spegnere e lasciare raffreddare.

Sgocciolare e cuocere il pollo in padella con olio e pepe, 8 minuti per lato. Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.

Tagliate il pollo a tocchettini oppure sfilacciatelo e poi rimettetelo nella salsa per le enchiladas assieme al mais e riscaldare la salsa. Scaldare le tortillas in padella con un filo di olio per 30 secondi, giusto quel tanto che basta per renderle morbide.

Preparare le enchiladas farcendo la tortillas con sugo, pollo e un po’ di formaggio, formare degli involtini, mettere in una pirofila e condire con altra salsa e il formaggio grattugiato.

Passate in forno per 12 minuti a 180 gradi e sfornarle quando il formaggio si è sciolto alla perfezione. Se piace, sminuzzate il coriandolo fresco e spolverate le enchiladas per un tocco fresco e aromatico.

 

Canada:

Vancouver, Toronto e Calgary ospitano numerosi eventi legati al cinco de mayo, divertentissime le gare di bevute di margarita accompagnate da musica e giveaways.

Il Canada è un po’ distante ma perchè rinunciare ad un buon margarita?

Ingredienti:

– Tequila 3,5 cl

– Triple sec 2 cl

– Lime 1,5 cl di succo

Mettere del ghiaccio spezzettato in un bicchiere da cocktail e fatelo raffreddare per 3 minuti circa. Togliere il ghiaccio e bagnare il bordo con una fetta di lime cospargendo poi  l’orlo con del sale.

Aggiungere in uno shaker il succo filtrato di un lime, la tequila e il triple sec e shakerate energicamente per qualche secondo. Versate il succo nella coppa da Margarita e servite.